Matteo Campagnoli
Dioniso a Tebe

[dalle Baccanti di Euripide]
Inedito 2012

Rivisitazione dell’ultima opera di Euripide, Dioniso a Tebe accade in un luogo senza tempo che è e non è l’antica Grecia. Per due-terzi commedia e per un terzo tragedia brutale, la pièce segue le vicende del giovane re di Tebe, Penteo, alle prese con il cugino Dioniso, figlio di Zeus e della mortale Semele, bandito alla nascita e ora tornato dopo un lungo esilio in Asia con un seguito di donne votate al suo culto, le Baccanti.